Itinerario Norvegia

Itinerario di una settimana in Norvegia alla scoperta dei fiordi

Il fiordo è l’anima della Norvegia e quello che vedrai durante il viaggio non sono luoghi ma emozioni, sensazioni impossibili da descrivere a chi non le ha ancora vissute.

Qualunque tappa sceglierai non sarà soltanto “visiva” ma la vivrai a 360 gradi: i paesaggi che cambiano di continuo, cascate, natura, ghiacciai e fiordi ti faranno capire cos’è realmente la bellezza e come ogni scenario sia stato creato per lasciarti senza parole.

Panorama fiordi norgevesi Norvegia

Tour di una settimana in Norvegia

La Norvegia è un paese moderno ma dove le antiche tradizioni sono vive ancora oggi e dove ogni città o paesino rappresenta un mondo a se.

Anche le stagioni hanno qualcosa di magico: in estate il sole non tramonta mai il che ti permette di organizzare numerose attività all’aperto e rendere le tue vacanze estive le più incredibili in assoluto.

Per chi è nato “con gli sci ai piedi” l’inverno è la stagione perfetta contraddistinta da lunghe passeggiate nei boschi, safari con gli husky, ricerca dell’aurora boreale, pesca nei fiumi ghiacciati o semplicemente ascoltare storie di Sami intorno ad un fuoco ardente.

Cartina tour di una settimana in Norvegia

  • AEROPORTO

Ci sono tantissimi voli che collegano la Norvegia con tutte le parti del mondo e nell’aeroporto di Oslo atterrano la maggior parte dei voli internazionali, oltre ad essere un eccellente punto di partenza per viaggi in treno o in auto.

Infatti uno dei modi più rilassanti per ammirare la natura selvaggia è proprio il viaggio in treno. La maggior parte delle linee ferroviarie a lunga distanza sono qualcosa di spettacolare e ne è la prova il collegamento che parte da Oslo fino a raggiungere la stazione ferroviaria di Bergen, durante il tragitto si attraversano paesaggi inverosimili!

Casina Norvegese Norvegia

Mentre la tratta che va da Trondheim a Bodo è una delle pochissime ferrovie che attraversano il circolo polare artico.

Ma devo riconoscere che anche un viaggio in auto ha i suoi lati positivi: ti da la piena libertà di addentrarti e fermarti nella maggior parte delle attrazioni turistiche.

 

  • OSLO

Per quanto il tuo viaggio sia breve, la capitale della Norvegia deve essere visitata, rientra nella top 10 di VisitNorway!

Se non l’hai ancora letto, vai a dare un’occhiata al mio articolo “Cosa vedere a Oslo in 3 giorni

Trollstigen Road Norvegia

  • TROLLSTIGEN ROAD

La Trollstigen road è qualcosa di meravigliosamente assurdo, ecco. Alla fine basta vedere la foto per capire di cosa sto parlando, non trovi? 11 tornanti circondati da montagne, cascate e tanta natura.

Può essere raggiunta in auto ed è una delle strade del turismo più popolari della Norvegia – nei periodi invernali e in condizioni atmosferiche sfavorevoli viene chiusa –

La Trollstigen road  parte da Andalsnes e con i suoi tornanti arriva fino a Stigrora regalandoti uno dei percorsi più spettacolari del mondo.

Alesund Norvegia

  • ALESUND

Alesund è stata votata come la più bella città della Norvegia e a livello naturalistico e culturale credo sia imbattibile.

Io continuavo a dire a me stessa quanto fosse bella con il suo stile liberty; passeggiando per la città si rimane incantati dalle stupende costruzioni che decorano le facciate delle case (non a caso è conosciuta per il suo stile Art Nouveau).

C’è da dire però che tutte le meraviglie che si vedono oggi sono il frutto di una seconda ricostruzione della città, infatti in una notte del 1904 circa 800 edifici bruciarono e la città venne ridotta in cenere.

Ah! Ultima cosa, ma non per importanza, procurati tanta energia per salire i 418 scalini che ti portano sulla cima del monte Aksla – il punto panoramico di Fjellstua – qui verrai ricompensato da uno spettacolare panorama dei fiordi e delle montagne, qualcosa da far venire la pelle d’oca!

Geirarngerfjord Norvegia

  • GEIRANGERFJORD e GHIACCIAIO BRIKSDAL

Non c’è da meravigliarsi se ti dico che il Geirangerfjord fa parte dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco ed è meta del turismo mondiale da più di cento anni.

Da qui è possibile organizzare una crociera sul fiordo partendo da Alesund fino ad arrivare a Hellesylt; ora, macchina fotografica alla mano e preparati ad emozionarti di fronte a cotanta bellezza!

Durante la crociera è possibile ammirare la cascata delle “sette sorelle” circondata da tanta natura e fattorie.

Il ghiacciaio Briksdal è qualcosa che ti lascia letteralmente senza fiato: una lingua circondata da montagna, natura e tante cascate!

La cosa che mi ha lasciato l’amaro in bocca, oltre a tanta tristezza, è la sua diminuzione, lungo il percorso è possibile vedere in modo visibile il cambiamento che è avvenuto nel corso degli anni: chilometri e chilometri di riduzione a causa dell’inquinamento climatico.

E’ possibile raggiungere il ghiacciaio a piedi e il percorso richiede più di 1 ora. E’ diviso in una prima parte più faticosa ma che è possibile evitare utilizzando le simpatiche “troll-car” locali con le quali arriverai comodamente alla seconda parte del sentiero che va percorso necessariamente a piedi e risulta la parte più comoda.

Per l’escursione è necessario un abbigliamento comodo e scarpe da trekking/ginnastica.

Bergen Norvegia

  • BERGEN

Purtroppo Bergen è la città che mi ha accolto nel peggior modo possibile: come? acqua a secchiate, per intenderci. Ma in fondo che pretendevo dalla città più piovosa d’Europa? (il record finora è stato di 85 giorni consecutivi di pioggia)

Ma temporali a parte, lasciare Bergen non è stato affatto facile, perché anche se è una città piccolina ci sono tantissime attrazioni ed ha comunque la capacità d’incantarti nonostante la stagione.

Tra i vari programmi per visitare la città ti consiglio una passeggiata nella vecchia Bergen e la funicolare che ti porterà nella parte più alta dove avrai una visuale incredibile della città e dei fiordi circostanti.

Una paio di giorni sono sufficienti per fare una passeggiata anche al mercato del pesce, per visitare le numerose gallerie d’arte della città e perché no, anche un po’ di shopping.

Flamsbana Norvegia

  • FLAMSBANA

A poca distanza da Bergen ti aspetta la flamsbana, una delle linee ferroviarie più spettacolari di tutta Europa (secondo il National Geographic Traveller).

Mi dispiace deluderti ma per me non è stato cosi: ho ammirato panorami cento volte più belli durante il viaggio in auto – insomma, non lo consiglierei.

Se decidi comunque di provare questa esperienza, il treno è in funzione tutto l’anno e in base alla stagione i panorami cambiano in modo incredibile.

Il treno impiega circa 1 ora per percorrere un tratto di 20 Km attraverso fiumi, vallate e tunnel (scavati manualmente dai lavoratori) e invece di costruire ponti i fiumi sono stati incanalati sotto la linea ferroviaria.

Tour di una settimana in Norvegia

  • CONSIGLI DI VIAGGIO

Prenditi tutto il tempo necessario per godere a pieno delle meraviglie di questo paese, per cui in base al tuo itinerario non essere “avaro” con i giorni,  te ne pentirai.

-Sentiti libero di modificare le tappe come meglio credi tanto dietro ogni curva c’è sempre una meraviglia da scoprire.

-Se viaggi in macchina metti in conto il costo dei traghetti per spostarti da una “costa” all’altra.

-Il costo della benzina è all’incirca uguale a quello italiano.

-Dove possibile, cerca di prenotare una guida locale, in questo modo riceverai tutte le informazioni riguardo la storia della zona e posso garantirti che la meta risulterà più interessante.

-Durante l’inverno molti percorsi vengono chiusi e per viaggiare è necessario montare le gomme termiche.

-Ovunque vengono accettate le carte (ristoranti, negozi ed hotel) e per qualsiasi importo.

-Le temperature cambiano in modo repentino da zona in zona quindi prepara una valigia con un abbigliamento vario.

-Il paese è Tax Free: ciò vuol dire che un gran numero di negozi del paese fornisce il modulo per il rimborso dell’iva e si riconoscono dal logo “tax free” esposto all’esterno del negozio. L’acquisto minimo per ottenere il modulo di rimborso è di 315NOK (33€ ca). Il rimborso avviene in aeroporto ai banchi dedicati, necessariamente prima dei controlli; ti consiglio di mettere i prodotti acquistati nel bagaglio a mano, spesso chiedono di vedere la merce.

12 Comments
  • Alessia Ricciardi
    Posted at 13:56h, 13 novembre Rispondi

    Che meraviglia! La Norvegia è un enorme buco nella mia cartina geografica e non sai che darei per visitarla per bene e con la calma che meriterebbe. È che i costi li ho sempre trovati proibitivi…

    • cristina
      Posted at 11:36h, 15 novembre Rispondi

      I costi sono alti, senza dubbio. Come ho detto ad Orsa, la Norvegia è tanto bella quanto cara quindi fai un po’ te… eheheh
      Ad ogni modo il mio augurio è che tu possa scoprirla il prima possibile, sia d’inverno che in estate, tanto resta meravigliosa comunque <3
      Un grandissimo bacione Ale!

  • Silvia The Food Traveler
    Posted at 15:42h, 13 novembre Rispondi

    Ho avuto la fortuna di vedere la Norvegia in diverse occasioni grazie al mio vecchio lavoro, toccando più o meno tutte queste tappe in occasioni diverse. Tra tutte le tappe forse quella che ha un posto speciale nel mio cuore è Bergen dove sono stata davvero fortunata a trovare pioggia un giorno solo (ma freddo sempre, quello anche in estate).
    Non vorrei gufarmela ma se tutto va bene il prossimo anno spero di tornare 🤞🏻

    • cristina
      Posted at 11:23h, 15 novembre Rispondi

      Ciao Silvia! Per alcune mete ho studiato con attenzione i tuoi preziosi consigli proprio perché per me tu sei “la reginetta” del Nord Europa eheheh
      “Solo” un giorno di pioggia a Bergen? che… fortuna!!! Io penso di non aver mai preso cosi tanta acqua in un solo giorno, assurdo. Il freddo poco male, ero attrezzata in modo impeccabile!
      Anche io mi sono promessa di ritornare prima o poi, questa volta per scoprire il “Nord Norvegia”!!!
      PS salutamela tuo ritorno <3

  • elena
    Posted at 15:45h, 13 novembre Rispondi

    Fantastico! Sono una grandissima appassionata di Nord, sono stata più volte in Svezia e l’ho amata… La Norvegia mi manca ancora e leggere articoli come questo e vedere foto come queste…fa venire una gran voglia! Hai fatto un bellissimo viaggio!

    • cristina
      Posted at 11:03h, 15 novembre Rispondi

      Grazie infinite Elena! Finora la Norvegia (e la Finlandia dai) sono i paesi che più mi hanno incantato, forse perché ho avuto modo di scoprirli più a fondo.
      Ti auguro di realizzare presto il sogno di ammirare questo fantastico paese, ne vale veramente la pena!
      Un grandissimo bacione :*

  • Erica
    Posted at 23:15h, 13 novembre Rispondi

    Mai stati in Norvegia ma amando il nord Europa sono certa che saprebbe regalarci grandi soddisfazioni! Quando si tratta poi di indossare scarpe da trekking siamo sempre in prima fila! Itinerario splendido e paesaggi meravigliosi!

    • cristina
      Posted at 10:57h, 15 novembre Rispondi

      Grazie ragazzi!!! Eh si, il Nord Europa ha stregato tremendamente anche me, ripartirei domani se potessi.
      Vi auguro di realizzare presto il sogno di scoprire questa meravigliosa terra! Un grosso bacione :*

  • L'OrsaNelCarro Travel Blog
    Posted at 15:53h, 14 novembre Rispondi

    Ma come in jeans e scarpette da ginnastica? Cris dove l’hai mandato il freddo norvegese? 😉 Tappe fantastiche che desidero vedere da anni ma purtroppo non me le posso permettere al momento, mi confermate tutti che la Norvegia sia molto cara per la vitaccia di un turista 😛
    Bellissima la tua foto con il treno!!!! *_*

    • cristina
      Posted at 10:54h, 15 novembre Rispondi

      Orsa, ribadisco che la Norvegia (come tutto il Nord Europa) è tanto cara quanto bella quindi si, bisogna valutare bene. E comunque dietro una semplice foto in pantaloni e scarpe da ginnastica si nasconde dell’abbigliamento termico ahahah
      PS grazie per la foto, provavo a prendere il treno “al volo”

  • Pietrolley
    Posted at 21:47h, 14 novembre Rispondi

    Ciao Cri!
    Questo è un viaggio spettacolare! Anche se preferisco posti più caldi, l’on the road in Norvegia lo farei all’istante. Al TTG ne ho parlato allo stand, mi hanno mostrato un giro similissimo al tuo.
    Quando sei andata tu?

    • cristina
      Posted at 10:49h, 15 novembre Rispondi

      Ciao Pietro! E’ difficile riuscire a creare “il giro giusto” perché in Norvegia ci sono davvero tanti posti da vedere e m’incuriosivano tutti!
      Alla fine ho optato per la parte centrale della Norvegia che a mio parere aveva un mix di natura e città e non me ne sono pentita *-*
      Ho visitato queste meraviglie nel periodo estivo, fine agosto per la precisione!
      Un bacione :*

Post A Comment

Confermo di aver letto, compreso ed accettato i termini della Normativa sulla Privacy, qui riportata, ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: