10 cose da vedere a Torino

Prima Capitale dell’Italia unita dal 1861 al 1864, Torino è un patrimonio ricco di musei, storia e tradizioni e questa testimonianza si svela in ogni piccolo passo per le incantevoli vie della città.

Il centro storico di Torino è un insieme di eleganti palazzi, immense piazze, portici e numerosi musei (si è classificata al primo posto come città con i musei più amati d’Italia).

I motivi e le cose da vedere a Torino sono innumerevoli e i giorni a disposizione non saranno mai abbastanza, questo perché le cose da visitare sono tantissime!

Io sono riuscita a trovare delle ottime offerte di trasporto da Roma per un weekend primaverile e non ci ho pensato due volte a partire. 

Nonostante i pochi giorni a disposizione sono ugualmente riuscita a stilare una lista delle

10 Cose da vedere a Torino

Il cuore della città, ideale per iniziare il tuo percorso alla ricerca del capoluogo piemontese è Piazza Castello, punto focale per raggiungere le attrazioni principali.

Palazzo Madama Torino

  • 1. Palazzo Madama

Palazzo Madama si trova in Piazza Castello, nel centro di Torino.

Rappresenta uno degli edifici più importanti del Piemonte e grazie alla sua area architettonica è diventato patrimonio dell’Unesco.

Questa residenza racchiude tutte le epoche storiche di Torino: la prima costruzione fu come porta romana, successivamente venne trasformata in fortezza per opera di Guglielmo VII e a partire dal 1317 Filippo d’Acaja lo tramutò in Castello affiancando due torri a quelle già esistenti.

Nel Seicento ospitò le Madame Reali divenendo una reggia fino ad arrivare al 1934, oggi conosciuto come Museo civico di Arte Antica. 

ORARIO: [aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18 – chiuso il martedì / Il primo mercoledì del mese l’entrata è gratuita]

TRASPORTI: tram/autobus 4, 11, 12, 13, 15, 18, 51, 55, 56, 61, 68

Palazzo Reale Torino

  • 2. Palazzo Reale di Torino

Il Palazzo Reale fu la dimora dei duchi di Savoia, dei Re di Sardegna e dei Re d’Italia e nel corso dei vari regni è stato sempre modificato secondo le esigenze e richieste degli stessi sovrani.

Proprio per questo spiccano stili differenti lasciati dai vari architetti: barocco, neoclassico e rococò.

Dietro a Palazzo Reale è possibile ammirare i giardini Reali, visitabili gratuitamente negli orari di apertura.

ORARIO: [aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19 – chiuso il lunedì]

TRASPORTI: tram/autobus 204, 423, 472

Palazzo Carignano Torino

  • 3. Palazzo Carignano

Palazzo Carignano rientra insieme al Palazzo Reale e Palazzo Madama come uno degli edifici più importanti di Torino.

Oggi è sede del Museo Nazionale del Risorgimento Italiano e all’interno sono custoditi numerosi affreschi, armi, decorazioni e uniformi dell’epoca che permettono di ripercorrere parte della storia italiana.

E’ possibile visitare Palazzo Carignano accompagnati da una guida ma soltanto in determinati orari e con un massimo di 25 persone.

ORARIO: [aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18]

TRASPORTI: tram/autobus 4, 13, 15, 55, 56, 11, 51, 27, 57, 58, 58

Piazza San Carlo Torino

  • 4. Piazza San Carlo

Tra le cose da vedere a Torino rientra sicuramente Piazza San Carlo. Ciò che caratterizza questa piazza è “el caval ‘d brons” posizionato al centro e non è altro che il monumento di Emanuele Filiberto.

E’ una piazza interamente pedonale e ospita la Chiesa di San Carlo oltre alla famosa Via Roma considerata il “salotto bene” di Torino.

Questa piazza ricorda la famosa Piazza Unità d’Italia di Trieste, non trovi?

  • 5. Museo Egizio Torino

E’ al primo posto come Museo Egizio più antico del mondo e al secondo per importanza dopo quello del Cairo. All’interno sono custoditi più di 30.000 esemplari sulla civiltà egizia ritrovati con gli scavi condotti da Ernesto Schiaparelli (in seguito da Giulio Farina) tra il 1903 e il 1937.

Se viaggi con Italo, mostra il biglietto alla cassa, hai diritto ad un biglietto omaggio a fronte di uno pagante.

ORARIO: [aperto dalla tutti i giorni dalle 9 alle 18.30 – lunedì fino alle 14 – ]

TRASPORTI: tram/autobus 4, 11, 13, 15, 27, 51, 55, 56, 57, 58, 72

Mole Antonelliana

  • 6. Mole Antonelliana e Museo Nazionale del Cinema

Il monumento simbolo della città era destinato inizialmente ad essere una sinagoga, lo sapevi? Oggi è sede del Museo Nazionale del Cinema e rappresenta l’edificio in muratura più alto d’Europa.

Un ascensore panoramico permette a tutti i visitatori di raggiungere la parte più alta ammirando cosi lo scenario più bello di tutta Torino (è possibile anche salire a piedi).

“Nel 1904 un violento nubifragio abbatté il Genio alato collocato sulla punta del monumento: oggi al suo posto è collocata una stella di circa 4 metri di diametro. Il Genio alato è tutt’ora custodito all’interno della Mole”

Il museo del Cinema è suddiviso in cinque piani: l’Archeologia del Cinema, la Macchina del Cinema, la Collezione dei Manifesti, le Video installazioni e la grande Aula del Tempio.

Se possiedi la cartafreccia hai diritto ad un biglietto omaggio a fronte di uno pagante.

ORARIO: [aperto tutti i giorni dalle 9 alle 20 – martedì chiuso – ]

TRASPORTI: tram/autobus 13, 15, 55, 56, 61, 24, 93

Porta Palatina Torino

  • 7. Duomo di Torino e Porta Palatina

Situato proprio di fronte la Porta Palatina, è inevitabile incontrare la Cattedrale di Giovanni Battista, l’unico edificio rinascimentale della città e meta imperdibile tra le cose da vedere a Torino.

L’intera facciata è in marmo di Carrara ed ospita la Sacra Sindone, il prezioso lenzuolo che avvolse il corpo di Cristo, danneggiato a causa di un incendio nell’aprile del 1997.

Inoltre sembra che un tempo fossero conservate anche le reliquie di San Giovanni Battista ma che nel tempo se ne sono perse le tracce.

Parco del Valentino

  • 8. Parco del Valentino

E’ il parco più famoso di Torino e nelle giornate di sole è obbligatorio fargli visita anche perché racchiude punti d’interesse di grande importanza come il Castello, l’orto botanico e il Borgo medievale.

Quest’ultimo è un museo a cielo aperto, e varcato il ponte levatoio, si rivive l’atmosfera tipica piemontese del 15° secolo.

La parte bassa del borgo è gratuita e permette di viaggiare indietro nel tempo tra botteghe artigiane, fontane e portici, mentre la seconda parte è a pagamento e prevede una visita guidata alla Rocca e ai giardini.

ORARIO: [Borgo aperto tutti i giorni dalle 9 alle 20 – la Rocca aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18]

Monte dei Cappuccini Torino

  • 9. Monte dei Cappuccini

Il monte dei Cappuccini si trova sulla riva destra del fiume Po, poco distante dal centro storico di Torino ed oltre al magnifico panorama della città e delle Alpi vale la pena vedere la Chiesa di Santa Maria al Monte.

Recentemente, nel 1989, dei lavori di restauro hanno portato alla luce due scheletri, il primo, di Padre Cherubino Fournier, situato sotto la fossa di un pavimento di una porta murata e il secondo, del Conte Filippo d’Agliè, ritrovato nell’orto del convento.

Basilica di Superga

  • 10. Basilica di Superga

E’ possibile notare la Basilica di Superga sul punto più alto delle colline di Torino, punto panoramico scelto dal Duca Vittorio Amedeo II di Savoia.

Rappresenta il simbolo della città ed è una delle mete più frequentate dai turisti sia italiani che stranieri.

E’ possibile visitare le Tombe Reali dei Savoia, il Chiostro, la pinacoteca, l’appartamento reale ed infine la famosa cupola composta da 131 scalini!

Dietro la Basilica puoi fare visita alla lapide in memoria della squadra di calcio del “grande Torino”, vittima di un incidente aereo avvenuto il 04 maggio 1949 di rientro da una trasferta in Portogallo.

ORARIO: [da marzo ad ottobre aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13.30 e dalle 14 alle 19 – chiuso il mercoledì]

TRASPORTI: tram/autobus 15, 61, 68 direzione Sassi

2 Comments
  • Alessia Ricciardi
    Posted at 10:23h, 24 Ottobre Rispondi

    Una guida completa ed esaustiva di una città che vorrei tanto andare a vedere, ma purtroppo non è ancora capitata l’occasione. Io lo tengo sotto mano questo articolo… Hai visto mai… 😉

    • cristina
      Posted at 11:28h, 25 Ottobre Rispondi

      Ciao Alessia! Spero che ti porti fortuna allora!!!
      Un bacione grande grande :*

Post A Comment