Cosa vedere a Dubrovnik e dintorni

Dubrovnik è stata definita con tanti aggettivi, quanti sono i motivi per visitarla.

Conosciuta come la “Ragusa di Dalmazia” o “perla dell’Adriatico”, Dubrovnik affascina i turisti soprattutto per la sua eleganza.

Passeggiare per il centro è come tornare indietro nel tempo, sarà per questo motivo che è stata scelta per registrare alcuni episodi della serie tv Games of Thrones? Ma di questo ne parlerò più avanti.

E non bisogna dimenticare che Dubrovnik è anche una città balneare; insomma ad aspettarti c’è sole, spiagge, mare, svago e tanta storia.

Tetti di Dubrovnik

Cosa vedere a Dubrovnik e dintorni

Il meteo a Dubrovnik è piuttosto favorevole tutto l’anno, grazie ai suoi numerosi giorni di sole il che la rende una meta ideale per tutte le stagioni. Inoltre le ottime temperature permettono di fare il bagno da aprile ad ottobre.

Dubrovnik Card

E’  sicuramente il modo migliore e più conveniente per scoprire la città e visitare musei. L’attivazione della Dubrovnik Card inizia con l’emissione del biglietto nel primo punto d’interesse visitato e insieme ad essa otterrai un biglietto valido per i trasporti pubblici della città.

Il prezzo è sicuramente conveniente dal momento che il costo giornaliero della Card 24h equivale al biglietto d’entrata delle mura di Dubrovnik.

Mura di Dubrovnik

  • MURA DI DUBROVNIK

Le mura di Dubrovnik rappresentano un vero punto di interesse soprattutto per il panorama che è da togliere il fiato.

Furono costruite per proteggere il centro storico, ora patrimonio dell’Unesco, e sono lunghe oltre 2 chilometri, alte fino a 25 metri e composte da tre forti e sedici torri.

Rappresentano uno dei sistemi difensivi più belli e meglio conservati d’Europa e credimi se ti dico che non è difficile capirne il motivo. Ammirare dall’alto la città vecchia osservando il bianco delle case con il blu intenso del mare è qualcosa di unico.

Panorama dalle Mura di Dubrovnik

Negli ultimi anni sono diventate “famose” perché protagoniste di alcuni episodi della famosa serie tv “il Trono di spade”.

È preferibile percorrere le mura nelle ore meno calde e meno trafficate dai turisti come la mattina presto o il tardo pomeriggio. In caso contrario procurati un buon cappello e acqua.

Consiglio di accedere alle mura da Porta Pile (l’altra è da Porta Ploce), lungo lo Stradun, la via principale di Dubrovnik e di indossare scarpe comode.

L’ingresso è a pagamento.

Dubrovnik cosa vedere

  • STRADUN E CENTRO STORICO

Dopo aver visitato le antiche mura di Dubrovnik il centro storico è un altro angolino della città che non puoi perdere.

È piccolo e si gira interamente a piedi, e tra una viuzza e l’altra non perderti lo Stradun considerata una delle strade principali più belle del mondo nonché via dello shopping.

È il cuore pulsante della città, un punto di ritrovo per gli abitanti ma soprattutto per i turisti. La Placa o Stradun divide la città vecchia in due parti e vi si accede attraversando il ponte levatoio di Porta Pile.

Alla fine del percorso è inevitabile incontrare la fontana di Onofrio, all’epoca costruita per portare l’acqua alla città tramite una sorgente distante circa 12 chilometri. 

Lovrijenac Dubrovnik

  • CHIESA DI SAN BIAGIO

La Chiesa barocca di San Biagio è uno dei monumenti più importanti di Dubrovnik e venne ricostruito quasi totalmente dopo il terremoto avvenuto nel 1667 e un incendio divampato 40 anni dopo.

L’unico reperto rimasto intatto è la statua di San Biagio che è possibile ammirare alle spalle dell’altare principale.

  • FORTEZZA DI SAN GIOVANNI

La fortezza di San Giovanni affaccia direttamente sul mare e al suo interno puoi trovare il Museo Marittimo e l’Acquario.

Il Museo Marittimo non può essere paragonato all’Oceanografico di Valencia ma se si viaggia con dei bambini può risultare sicuramente interessante. Infine nell’Acquario è possibile ammirare la maggior parte delle specie marine che popolano il Mar Adriatico.

convento dei Frati Minori Dubrovnik

  • CONVENTO FRANCESCANO

Il convento dei Frati Minori si trova ai piedi della fortezza Minceta. Il cortile è davvero particolare, decorato da piante e da una fontana con la statua di San Francesco.

Purtroppo un incendio avvenuto nel 1667 ha distrutto completamente la chiesa, considerata una delle più belle della città ma all’interno del convento è possibile ammirare la seconda farmacia più antica d’Europa, esistente dal 1317.

  • CATTEDRALE DELL’ASSUNZIONE DI MARIA

La Cattedrale che si vede oggi è la ricostruzione in stile barocco avvenuta dopo il forte terremoto del 1667. È una delle attrazioni più visitate della città anche per il tesoro custodito al suo interno, sembra infatti che siano conservate le reliquie di San Biagio.

Vista Isola Lokrum Dubrovnik

  • L’ISOLA DI LOKRUM

L’isola di Lokrum rappresenta un parco naturale di un chilometro quadrato e discosta dal porto di Dubrovnik soltanto 700 metri.

Nei periodi di alta stagione i traghetti partono ogni 30 minuti (ogni ora fuori stagione) dal porto di Dubrovnik e i punti d’interesse principali sono il monastero benedettino e il meraviglioso lago salmastro, soprannominato anche “Mar Morto”.

Se possiedi la Dubrovnik Card da 7 giorni hai diritto al 30% di sconto mentre con la Card da 3 giorni hai diritto al 20%.

No Comments

Post A Comment