Panorama Lago di Bled

Lago di Bled in Slovenia e Gola del Vintgar – cosa vedere e come arrivare

Bled con il suo lago, è parte integrante della Slovenia ed è il luogo che più desideravo scoprire dal mio viaggio.

Non ho dato neanche il tempo a me stessa di disfare i bagagli che l’irrefrenabile voglia  di scoprirla ha fatto si che poco dopo ero li, a contemplare la bellezza di questo posto.

Il paradiso.

Panorama dal Castello di Bled

Lago di Bled e Gola del Vintgar in Slovenia

 

Una natura meravigliosa che può essere osservata anche dalla celebre isoletta, basta lasciarsi trasportare dai barcaioli a bordo delle loro pletne di legno.

  • Chiesa dell’Assunzione di Maria

Sbarcato sull’isola ti aspetta la scala Meridionale con i suoi 99 gradini che ti permetteranno di raggiungere la famosa Chiesa dell’Assunzione di Maria.

Al suo interno è custodita la “campana dei desideri” che è possibile suonare 3 volte se vuoi che il tuo sogno si avveri!

 [il viaggio in pletna e la visita alla chiesa sono a pagamento

Pletna lago di Bled

  • Castello di Bled

Altra immancabile meta è il Castello di Bled, situato sopra le rocce a ridosso del lago e delle Alpi Giulie.

Per raggiungerlo ci sono 3 diversi sentieri, più o meno impegnativi ma tutti offrono un panorama da favola sulle vette alpine!

Un’altra favola che ti consiglio di soddisfare si chiama prekmurska gibanica, il tradizionale dolce sloveno alla crema che puoi gustare presso il Castle Coffeeshop con un’indimenticabile vista dell’isola.

[l’entrata al Castello è a pagamento ma per i clienti del ristorante l’ingresso è gratuito]

Chiesa dell’Assunzione di Maria Bled

 

All’epoca, la bellezza del luogo non era apprezzata come oggi, tant’è che il proprietario del castello era deciso a far prosciugare il lago e usare l’argilla ricavata per produrre mattoni.

Per fortuna questa assurda idea fu messa a tacere da uno svizzero che percepì l’interesse dei visitatori e grazie alle sorgenti termali, Bled divenne una delle mete più ambite dall’intera popolazione europea.   

Ammirare il lago di Bled con le sue acque trasparenti è una coccola per gli occhi e il cuore.

Ammirare il Lago di Bled

Bled è perfetto anche per svolgere numerose attività come le escursioni in bicicletta, rafting, immersioni, campeggio o semplicemente starsene ammollo nelle calde acque del lago come ho fatto io! Puoi consultare il programma delle manifestazioni sul sito ufficiale.

Eh già, grazie alle sorgenti termali, nel periodo estivo l’acqua ha una temperatura di quasi 25-30 gradi , non so se rendo l’idea ma l’effetto è quello di immergersi in una spa.

Come arrivare a Bled

Bled si trova sotto le Alpi Giulie, nella parte nord della Slovenia. Il lago di Bled può essere visitato tutto l’anno con l’auto (prendere l’autostrada in direzione Lubiana e proseguire fino all’uscita Bled).

La stazione dista solamente 4 Km dal centro di Bled ed è raggiungibile con l’autobus che ferma proprio davanti la stazione stessa – Bled è collegata con tutte le città slovene più grandi. In aereo è necessario prendere il volo per Trieste e da li proseguire in auto o con i mezzi pubblici.

Gola del Vintagar Slovenia Bled

  • Gola del Vintgar

Se non hai fatto il pieno di bellezze naturali, a meno di 4Km ti separa un’altra meraviglia, sto parlando della Gola del Vintgar. La conosci?

E’ una riserva nata dall’incisione del fiume Radovna che nel corso degli anni ha portato alla creazione di cascate e piscine naturali dalle mille sfumature di verde.

Il percorso è lungo circa 1,6Km e si svolge interamente su una piattaforma di legno che, tra rapide e piscine, arriva fino alla Cascata fluviale di Sum, la più importante della Slovenia.

Gola di Vintgar Bled Slovenia

Un’esperienza incredibile adatta a tutte le età, bambini ed anziani compresi. L’unica accortezza è un abbigliamento sportivo e un po’ di attenzione durante il tragitto, per il resto, goditi questa meraviglia.

Anche se troverai persone in acqua, devi sapere che non è consentito fare il bagno e il percorso dura all’incirca 1 ora e mezza / 2 ore. Se vai nei periodi di alta stagione e non vuoi trovare un grande afflusso di gente ti consiglio di andare la mattina presto.

[l’entrata alla Gola del Vintgar è a pagamento mentre i parcheggi sono gratuiti. Si paga solo in contanti e l’apertura è dalle 8 alle 19. Lungo il tragitto non ci sono bagni.]

 

9 Comments
  • Noemi Bengala
    Posted at 09:38h, 13 luglio Rispondi

    Effettivamente sembra la location perfetta per ambientare un film tipo Frozen, una vera favola. Io non ci sono mai stata ma mi piacerebbe molto

  • Arianna Lenzi
    Posted at 12:23h, 13 luglio Rispondi

    è davvero un luogo magico, meriterebbe una visita quanto prima. Magari in moto!

  • Silvia The Food Traveler
    Posted at 14:28h, 13 luglio Rispondi

    Ho sentito tanto parlare di questo lago e ogni volta la mia curiosità non fa che aumentare. Anche perché ogni immagine mi sembra più bella precedente! In questo caso poi le acque del lago hanno un colore mai visto prima, al punto che sembra di guardare un dipinto 😍

  • Raffi
    Posted at 16:43h, 13 luglio Rispondi

    Siamo tutti abituati a pensare alle Spiagge di Portorose e ai casinò sloveni e ci dimentichiamo che c’è un entroterra davvero straordinario. Io tanti anni fa l’ho girato un po’, ma questo lago mi manca. Forse è l’ccasione buona di colmare questa lacuna e tornare in questo Paese.

  • Silvia
    Posted at 21:04h, 13 luglio Rispondi

    Ma che posto incantevole, mi piacerebbe molto visitarlo. La Slovenia entra ufficialmente nella mia wish list

  • Elisa
    Posted at 10:02h, 14 luglio Rispondi

    Che meraviglia! L’ambientazione di una fiaba! Qualche anno fa un’amica c’è stata a capodanno e me ne ha parlato benissimo… u weekend qui sarebbe una belliiiiissima idea! 😛

  • L'OrsaNelCarro
    Posted at 11:04h, 15 luglio Rispondi

    Ormai è una star del web questo lago, ma a differenza degli amicidimaria è decisamente meritato tutto questo successo! 😛 Mi vengono i brividi al rischio che ha corso di trasformarsi in una cava di argilla! Dici che da Trieste ci si arriva anche con i mezzi pubblici senza fare un lunghissimo viaggio della speranza? Perché nel caso salvo l’itinerario abbinando il lago a Trieste! 😉
    Grazie per i consigli e buona domenica Cris! :**

  • Giovy Malfiori
    Posted at 18:06h, 15 luglio Rispondi

    Gran bel posto, per me da vedere assolutamente in autunno. Dà il meglio di sé.

  • Valentina
    Posted at 18:51h, 15 luglio Rispondi

    Meraviglioso posto! Ne avevo già sentito parlare, ma non immaginavo fosse così poetico e bello! Cercherò di andarci di persona quanto prima! 🙂

Post A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: