Dove dormire a Mauritius : Victoria Beachcomber

Nell’azzurro dell’Oceano Indiano, l’isola di Mauritius ha sempre incantato i visitatori per il turchese delle sue acque cristalline, la gentilezza dei suoi abitanti, il fascino delle lunghe spiagge bianche ed infine per il verde intenso della vegetazione.

Questo paradiso è l’ideale per regalarsi un periodo di totale relax immersi nella natura e per effettuare tantissime escursioni naturalistiche.

Altra cosa da non sottovalutare è la barriera corallina, che circonda quasi interamente l’isola diventando il posto ideale per gli appassionati di immersioni, ricca di tartarughe e numerose varietà di pesci.

Dove dormire a Mauritius : Victoria Beachcomber 

Panorama dall'alto isola Mauritius

  • Clima

Mauritius gode di un clima tropicale pertanto è piacevole tutto l’anno ma il periodo più caldo corrisponde al nostro inverno mentre la stagione più fresca va da luglio a settembre.

Nella scelta della struttura è da considerare la costa: la zona nord è relativamente povera di precipitazioni mentre il centro è spesso coperto da nuvole ed infine la costa est è quella più esposta ai venti.

Victoria Beachcomber Mauritius

  • Dormire a Mauritius

Mauritius offre strutture alberghiere tra le più qualificate al mondo grazie all’alto livello dei servizi che spesso si ispirano allo stile dei vecchi villaggi mauriziani, con piscine fantasiose, camere di lusso e cibo di alta qualità.

Fra i resort migliori che si possono trovare in quest’isola spicca sicuramente la catena Beachcomber che propone strutture al di là di quello a cui siamo abituati a vivere.

Ho avuto la fortuna di essere ospite presso il Victoria Beachcomber Resort & Spa e per tutto il mio soggiorno è come se avessi vissuto in un sogno.

E’ situato sulla costa Ovest di Mauritius, a circa 15 Km dalla capitale Port Luis ed è circondato da una spiaggia bianca, un giardino con numerose palme e dalla laguna blu considerata una dei parchi marini più belli dell’Oceano Indiano.

Spiaggia Mauritius

Inoltre il Victoria Beachcomber è uno dei più conosciuti “family resort” dell’isola per i suoi programmi di intrattenimento per bambini e ragazzi: una vasta gamma di attività all’aria aperta come disegno, pittura e artigianato ospitano ogni giorno giovanissimi di età compresa tra i 3 e gli 11 anni.

  • Victoria for 2

Di tutta la meravigliosa esperienza vissuta presso la struttura quello che ho apprezzato maggiormente è stato risiedere al “Victoria for 2”. Di cosa sto parlando?

Sabbia bianca, camere con affaccio diretto sulla piscina e sul mare, un ristorante e un bar ad uso esclusivo non rendono l’idea di quello che si prova a soggiornare in questo lato del resort. La pace dei sensi.

All’interno di ogni camera è disponibile un cellulare che permette chiamate illimitate locali e internazionali gratuite.

Se mantenerti attivo anche in vacanza rientra nelle tue corde, qui ci sono una moltitudine di sport e attività da svolgere: tennis, palestra e sport acquatici di ogni tipo.

Al contrario, se il tuo scopo è soltanto quello di rilassarti, un’immensa Spa con terapiste professionali è pronta a regalarti armonia al tuo corpo e alla tua mente.

Victoria Beachcomber Mauritius piscina

Il mio soggiorno a Mauritius è andato ben oltre le aspettative, ogni persona che ho avuto il piacere di conoscere o semplicemente incontrare mi ha lasciato qualcosa e questo ha reso il mio viaggio indimenticabile.

Ma un grazie particolare lo devo al Direttore Rico Paoletti che è riuscito a “coccolarmi” dall’inizio alla fine ed infine Rishi, che con la sua gentilezza e simpatia ha reso il mio soggiorno unico nel suo genere.

Ed infine c’è da dire che tutto sarebbe stato vano se durante la mia vacanza non avessi condiviso questi straordinari momenti con 6 persone speciali: voi sapete chi siete!

Tramonto spiaggia di Mauritius

Consigli:

È necessario il passaporto in corso di validità con scadenza successiva al rientro in Italia.

La compagnia aerea ti fornirà il modulo che dovrà essere compilato e consegnato alle autorità all’arrivo a Mauritius.

Non sono previste vaccinazioni di alcun tipo ma quello per la febbre gialla è obbligatoria in caso di viaggiatori provenienti da Paesi dove la malattia è diffusa (Etiopia etc..) o se il transito in aeroporto supera le 12 ore.

Il visto non è necessario in caso di permanenza inferiore ai 30 giorni. 

 

 

No Comments

Post A Comment