Giardino di Ninfa : tra natura e rovine

Come definirlo?

Un concentrato di bellezza, poesia ed architettura medioevale.

Giardino di ninfa

Sorge ai piedi dei Monti Lepini, in Provincia di Latina (Cisterna di Latina per la precisione).

Quello che oggi è “solo” un giardino, un tempo fu una meravigliosa cittadina, Ninfa, alla quale toccò una sorte piuttosto tormentata: venne distrutta numerose volte a causa di contestazioni tra varie casate e la malaria finì per portarla in rovina.

Solo successivamente, la dinastia dei Caetani acquisì i terreni assestandoli e piantando i primi alberi, rose e lavande… arrivando a creare quello stile romantico che lo caratterizza.

Giardino di ninfa

Inoltre i resti della città e i ruscelli del fiume Ninfa che scorrono lungo tutto il percorso, rendono questo habitat ancora più fiabesco.

Qui ogni cosa sembra essere nata spontaneamente, tra resti di vecchie abitazioni, chiese e campanili, invece tutta la vegetazione è stata posizionata intenzionalmente, ma senza uno schema preciso.

La sensazione che si prova percorrendolo è quella di essere entrati nella tela di un quadro, non sei d’accordo con me?

Giardino di ninfa

Ci sono tantissime specie vegetali, provenienti da qualsiasi parte del mondo: dai ciliegi giapponesi, alle piante di banano fino ai meravigliosi bambù.

Sono certa ti starai chiedendo “ma com’è possibile la coltivazione di piante tropicali?”

 

La risposta è semplice, grazie al microclima: il Giardino di Ninfa è protetto a Nord dalle montagne di Norma, mentre il fiume che scorre lungo tutto il percorso, funge da regolatore termico.

Questo rappresenta l’habitat ideale anche per la fauna, infatti troviamo oltre un centinaio di specie animali.
La più importante è la trota macrostigma, una specie in via d’estinzione ma che fortunatamente sembra capace di sopravvivere nel fiume Ninfa.

Giardino di ninfa

E’ possibile visitare il Giardino solo in determinati giorni (solitamente nei week end), a partire da Pasqua fino a Novembre, questo per preservare l’equilibrio ambientale del luogo.  Il periodo migliore è la primavera, dove tutta la vegetazione è in fiore ed è un tripudio di colori!!!

NOTE: non è possibile mangiare nel giardino, raccogliere fiori o frutti e passeggiare senza la guida. Possiede un grande parcheggio (gratuito) per l’auto.

Il percorso dura poco più di un’ora e la prenotazione può essere effettuata online sul sito ufficiale.

 

Come arrivare: Da Roma – prendi la Pontina in direzione Latina ed esci a Borgo Sabotino. Prosegui in direzione Cisterna, da lì segui le indicazioni per Via Appia fino ad incrociare la segnaletica per Ninfa.

Da Napoli – prendi l’autostrada ed esci a Frosinone. Segui le indicazioni per Latina e prosegui fino ad incrociare la Via Appia. Svoltare in Direzione Roma fino ad incontrare la segnaletica per Ninfa.

Giardino di ninfa

Giardino di ninfa

Giardino di ninfa

Giardino di ninfa

E tu conoscevi già questo luogo magico? Che sensazioni ti ha trasmesso? Raccontami 🙂

 

Lascia un commento | Il tuo posto nel mondo

 

20 Comments
  • Laura | L🍋VECetraro
    Posted at 15:04h, 08 maggio Rispondi

    Sento la pace di questo luogo oltre il PC!

    • cristina
      Posted at 10:44h, 11 maggio Rispondi

      Uhhhh grazie Laura! Effettivamente è quello che speravo di trasmettere :*

  • L'OrsaNelCarro
    Posted at 23:31h, 08 maggio Rispondi

    Intanto complimenti per la tua nuova casa 😉
    Vidi tantissimo tempo fa un documentario alla tv che parlava di questo giardino a me completamente sconosciuto. Inutile dire che me ne sono innamorata all’istante! *_*
    E’ un’autentica perla direi però la visita di un’ora è pochino! Io ci prenderei la residenza 😛
    Grazie per le info e complimenti ancora per il blog 😀

    • cristina
      Posted at 11:17h, 11 maggio Rispondi

      Grazie Dani! “casa” è ancora da ultimare ma spero risulti più ospitale! Il the con i biscotti sono sempre pronti però 🙂
      I giardini di Ninfa sono davvero belli, cosi come Sermoneta che dista davvero pochissimo… questo per dirti che potresti organizzare un week end alternativo XD

  • Claudia B. Voce del Verbo Partire
    Posted at 09:04h, 09 maggio Rispondi

    Credo sia un segno! È la seconda volta in un mese, che leggo un post su questo luogo da fiaba: che dici, è ora di andare😉?
    La realtà è che lo trovo strepitoso, le foto aiutano tantissimo nel coglierne “l’assurda bellezza”!
    Amo le residenze storiche ed i giardini, in particolare questi gioielli, ricchi di storia, amore, paesaggi indimenticabili. Mi organizzo: devo vederli!
    A presto,
    Claudia B.

    • cristina
      Posted at 11:19h, 11 maggio Rispondi

      La mia risposta è SI. Anche a me capita di leggere nell’arco di poco tempo, più articoli dello stesso argomento e anche io lo prendo come un segno (o forse è più una scusa?ehehe).
      Se ami le residenze storiche e i giardini questo è il luogo perfetto: un mix di rovine e tanto, ma tanto verde ti lasceranno senza fiato! Un bacione Cla 🙂

  • Destinazione Terra
    Posted at 09:45h, 09 maggio Rispondi

    Ma che meraviglia! 😍 Una storia triste ma con un lieto fine per fortuna! Questi giardini particolari sono bellissimi da visistare 🍃

    • cristina
      Posted at 11:21h, 11 maggio Rispondi

      Vero? Si, questi tipi di giardini dovrebbero essere visitati e “pubblicizzati” più spesso. W la Natura!!! 🙂

  • Silvia Demick
    Posted at 15:47h, 09 maggio Rispondi

    Innanzitutto complimenti per il “restyling” 😍
    Non conoscevo questo posto, da segnare per una prossima gita! Comunque è proprio vero che si ha l’impressione di essere in un quadro.

    • cristina
      Posted at 11:23h, 11 maggio Rispondi

      Grazie Silvia! :* Sono felice di averti fatto scoprire un luogo magico, alcuni scorci sembrano veramente dipinti, credo che alcune foto lo dimostrino *_*
      Un bacione grande!

  • inworldshoes
    Posted at 23:10h, 09 maggio Rispondi

    Questi giardini di ninfa non riesco proprio a vederli nonostante non siano poi così distanti… Ma sembrano essere davvero un incanto! Wow! Spero proprio che questo sia l’anno giusto per andare! Complimenti per il nuovo blog Cri! <3

    • Iltuopostonelmondo
      Posted at 11:31h, 11 maggio Rispondi

      Ciao ragazzi! Se vi può consolare, anche io ho atteso mooolto tempo prima di riuscire a prenotare XD anche perché le date disponibili non sono moltissime e quindi ho dovuto rimandare spesso. C’è un altro giardino che sogno di visitare, vediamo se sarò fortunata 🙂
      Intanto grazie per essere passati a “casa” nuova!!! Un bacione :*

  • Francesca
    Posted at 15:38h, 10 maggio Rispondi

    Ciao Cristina,
    non sai che piacere mi fa leggere un post come bello sul Giardino di Ninfa: è un grande tesoro che mi rende veramente orgogliosa della mia terra e che si trova a pochi chilometri da casa mia.
    Non passavo di qui da un po’ e devo dire che la nuova veste del blog mi piace molto, brava!

    • Iltuopostonelmondo
      Posted at 09:29h, 16 maggio Rispondi

      Ciao Francesca! 🙂
      Si, anche io mi “pavoneggio” parlando dei tantissimi tesori della nostra terra XD
      Grazie dei complimenti ma soprattutto per essere passata a trovarmi!
      Ti mando un forte abbraccio :*

  • Roberta
    Posted at 10:36h, 13 maggio Rispondi

    Adoro il giardino di Ninfa e cerco di tornarci sempre in primavera. Complimenti per le foto e per il nuovo blog 🙂

    • Iltuopostonelmondo
      Posted at 09:33h, 16 maggio Rispondi

      La mia precedente risposta è sparita! XD
      Comunque fai bene, la primavera è il periodo migliore per visitarla: ci sono i ciliegi in fiore che rendono tutto cosi magico! *_*

  • Destinazione mondo 20
    Posted at 10:46h, 14 maggio Rispondi

    Un sogno ad occhi aperti 😍

    • Iltuopostonelmondo
      Posted at 09:33h, 16 maggio Rispondi

      E’ vero! Un luogo capace di lasciarti senza parole :*

  • Elena
    Posted at 23:57h, 06 luglio Rispondi

    Ci hai fatto venire voglia di andare!

    • cristina
      Posted at 17:11h, 07 luglio Rispondi

      Daiiii! Allora che aspettate? Mi raccomando, voglio sapere le vostre impressioni :*

Post A Comment

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: