Alberobello cosa vedere nella città dei trulli

Ricordo ancora il meraviglioso paesaggio che ammiravo dal finestrino: tra uliveti e vigneti i miei occhi iniziarono a scorgere quelle punte bianche, tipico dei trulli di Alberobello.  

Ho desiderato cosi tanto di tornarci che alla fine ce l’ho fatta.

Tornarci? E perché mai?

Ebbene, in una terra dove la pioggia è praticamente sconosciuta, io sono riuscita a beccare l’intera settimana di temporali… che donna fortunata!

Il meteo non si decideva a cambiare e cosi, con enorme dispiacere, ho dovuto salutare in anticipo la mia amata Puglia, ma con la promessa di tornare presto.

Rione Monti Alberobello

E’ passato meno di un anno ed eccomi di nuovo qui.

A passeggiare in un luogo unico ed incantevole, ammirando i caratteristici trulli bianchi decorati da antichi segni sulle cuspidi.

Direi che ho mantenuto la parola, no?

COSA VEDERE

Per prima cosa mi dirigo nel Rione Aia Piccola, verso il trullo più famoso nonché il più grande del paese, il Trullo Sovrano.

E’ considerato il più grande in quanto si sviluppa su due piani e oggi ospita il Museo del Territorio.

Trullo Sovrano Alberobello

Trullo Sovrano

Chiesa di Sant'antonio Alberobello

Chiesa di Sant’antonio

Devi sapere che molti dei trulli presenti nel centro storico sono visitabili, pertanto, con la scusa di acquistare un prodotto tipico del luogo, entra in uno dei tanti negozi di artigianato e approfitta per fare un “giro turistico” internamente.

Il Rione Monti rappresenta un vero e proprio quartiere e tra oltre 1000 trulli troviamo i Trulli Siamesi e la Chiesa di Sant’Antonio (anch’essa a forma di trullo).

Trullo siamese Alberobello

Trullo siamese

Purtroppo quest’area è la zona più turistica della città ma se sei fortunato puoi trovare qualche artigiano che, con tanta maestria, si dedica alla lavorazione degli oggetti in pietra.

L’ultima meta da non perdere è il Belvedere di Alberobello, meglio conosciuto come la Balconata di Santa Lucia, il luogo ideale per ammirare l’intero patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

DOVE MANGIARE

Il bello dei viaggi è anche quello di gustare i prodotti tipici del luogo, e qui la Trattoria Amatulli entra in gioco con le sue produzioni a Km 0.

Le ricette sono tipicamente pugliesi, i piatti abbondanti e i prezzi contenuti.

Le orecchiette sono artigianali (preparate direttamente dalla mamma del proprietario) e sono qualcosa di delizioso, per capire di cosa sto parlando non ti resta che ordinarle!

Altro piatto tipico del luogo sono le famose “bombette“- degli involtini di maiale cucinati in mille modi: alla brace, fritti, piccanti o in brodo.

[consigliata la prenotazione]

COME ARRIVARE

Alberobello si trova in Provincia di Bari, a metà strada tra due incantevoli città, Putignano e Locorotondo.

Il mezzo più comodo per raggiungere la città è l’auto: uscire dalla A14 a Gioia del Colle e proseguire per Alberobello fino ad arrivare al centro città.

In treno le stazioni più vicine sono quelle di Bari, Lecce o Taranto.

Alberobello è visitabile davvero in poco tempo pertanto, se disponi di più giorni, ti consiglio di visitare Polignano a Mare (30Km), Matera (70Km) o la mia adorata Lecce (120Km).

DOVE DORMIRE

Dormire in un trullo è trascritto nella mia lista delle “100 cose da fare prima di morire” – che ora posso depennare, è chiaro.

Ho realizzato questa piccola fantasia.

Ci sono diversi trulli nella zona, devi solo scegliere il tuo preferito: io ho scelto questo adorabile monolocale dal nome “Trullo Muratori” arredato con uno stile rustico, non è bellissimo?

Alberobello possiede molti hotel nel centro città pertanto potrebbe essere una valida alternativa se cerchi un soggiorno più “classico”.

DOVE PARCHEGGIARE

In zona centrale i parcheggi sono quasi tutti a pagamento e i controlli sono all’ordine del giorno pertanto non sottovalutate la cosa e munisciti di monete per pagare il ticket.

Alcune strade possiedono delle strisce bianche gratuite (quindi se sei fortunato e hai un po’ di pazienza potrai parcheggiare senza limiti di tempo).

Solitamente gli hotel o i B&B possiedono degli spazi dove poter lasciare l’auto.

Per tutte le altre informazioni puoi consultare il sito  ufficiale.

Belvedere di Alberobello

Rione Monti Alberobello

Un post condiviso da Iltuopostonelmondo (@iltuopostonelmondo) in data:

 La basilica minore dei Santi Medici Alberobello

E tu cosa ne pensi di Alberobello? Hai mai avuto il piacere di visitarlo?

 

Lascia un commento | Il tuo posto nel mondo

18 Comments
  • Bruna Athena
    Posted at 11:27h, 01 agosto Rispondi

    Ad Alberobello ci sono stata 3 volte, è sempre divertente. Non ho mai né mangiato né dormito in un trullo, però.

    • cristina
      Posted at 15:40h, 02 agosto Rispondi

      Vale se dico che ho mangiato in un trullo soltanto perché ho preparato la colazione? ahahah
      Dormirci però è stata un’esperienza davvero piacevole, te la consiglio ad occhi chiusi!
      Un bacione

  • L'OrsaNelCarro
    Posted at 15:01h, 01 agosto Rispondi

    hahahah la pioggia in Puglia 😛 Beh ti è andata bene, io ho beccato un tour in bus stile gita fantozziana che dei trulli non ho visto un trullo-consentimi il gioco di parole. La prima volta invece ero in gita scolastica e ti lascio immaginare…
    Vengo a conoscenza ora del Trullo Sovrano, che meraviglia sembra una piccola chiesa o una cattedrale in miniatura. E che dire dell’esperienza di dormire in un trullo! TOP con il caldo di questi giorni poi, scommetto che l’interno era freschissimo! E poi trasmettono una pace *_*
    A presto!

    • cristina
      Posted at 15:44h, 02 agosto Rispondi

      Tra il maltempo in Puglia e il tour in bus ce la giochiamo bene ma…. “Trulliamo” discorso, che è meglio!
      E’ vero, il trullo mi trasmette una serenità che è difficile spiegare, ma riguardo al fresco non ho dubbi, si stava alla grande (a patto che si restava nella parte bassa della struttura).
      A presto Orsa! :*

  • Erica - Rivoglio la Barbie
    Posted at 15:28h, 01 agosto Rispondi

    Urca la pioggia in Puglia…che sfortuna!
    Purtroppo ci sono stata in gita alle superiori, secondo te mi ricordo qualcosa? 😂
    Tornerò in Puglia (nella tua adorata Lecce) in ottobre per lavoro, spero tanto di potermi fermare qualche giorno in più e tornare anche ad Alberobello!
    Erica

    • cristina
      Posted at 15:49h, 02 agosto Rispondi

      Ero talmente triste per il maltempo che per rincuorarmi, sono riuscita a finire una scatola intera di gelato! (sapevo che la prova costume non era più necessaria, è chiaro!)
      Ahhhh, le gite scolastiche, quanti ricordi! Hai ragione, si vede ben poco nei campo scuola però, da come leggo, a breve avrai l’occasione di rifarti tornando in Puglia quindi mai dire mai…
      PS un abbraccio e goditi Lecce anche per me 🙂

  • Pietrolley
    Posted at 06:08h, 02 agosto Rispondi

    Mai stato, ma prima o poi ci andró! È troppo caratteristico, bellissimo davvero 😍
    Belle foto Cri!
    Bacini

    • cristina
      Posted at 15:54h, 02 agosto Rispondi

      Grazie Pietro!!! 🙂
      Alberobello è una città turistica, lo ammetto, ma vale comunque la pena di essere vista. E’ surreale <3

  • Stamping the World
    Posted at 09:37h, 02 agosto Rispondi

    Ho visto Alberobello da piccola, e oltre alle foto che ogni tanto guardo non ho molti ricordi.
    TI ho seguita con molto interesse anche sui social e mi hai fatto venire una voglia matta di tornarci!

    • cristina
      Posted at 15:58h, 02 agosto Rispondi

      Come te, mi capita di rivedere vecchie foto dei viaggi fatti da bambina e da qualche anno, sto rispolverando la mente tornando nei luoghi “della mia infanzia”.
      Non è il caso di Alberobello ma come avrai compreso dai social, è veramente un peccato non tornarci!

  • Silvia Demick
    Posted at 12:02h, 02 agosto Rispondi

    Non sono mai stata ad Alberobello ma l’idea di dormire in un trullo è una delle cose che prima o poi vorrei fare! Adoro il cibo e le fotografie che hai pubblicato a quest’ora sono mooolto invitanti, le orecchiettte soprattutto!
    Peccato per la pioggia la prima volta ma a giudicare da quel cielo blu direi che ti sei rifatta nell’ultimo viaggio 😍

    • cristina
      Posted at 16:09h, 02 agosto Rispondi

      ehehe le orecchiette hanno il loro perché, è vero!
      Già, alla fine posso dire di aver ammirato la Puglia per come realmente è, solare!
      Un bacione Silvia :*

  • Claudia B. Voce del Verbo Partite
    Posted at 22:06h, 02 agosto Rispondi

    Tu come giustissima scusa, hai una settimana particolarmente piovosa. Vuoi sapere, invece, cosa ho combinato io anni fa?
    Eravamo al matrimonio del cugino di Daniele e mi dico, vabbè, facciamo una passeggiata ad Alberobello, prima di raggiungere la sala ricevimenti. Uno degli zii di Daniele ci disse di parcheggiare vicino alla basilica, che da lì avremmo raggiunto in fretta il trullo Sovrano. Come se Alberobello, fosse il Trullo Sovrano… Beh, quella volta ho perso l’Intera zona monumentale.
    Per fortuna a Pasqua sono tornata e, seppure sotto alla pioggia, me la sono visitata (questa volta davvero) con grande gusto!
    Un bacione,
    Claudia B.

    • cristina
      Posted at 09:42h, 03 agosto Rispondi

      Nha…. Alberobello non è assolutamente il Trullo Sovrano! (cioè, anche quello)
      Alberobello è perdersi per le stradine della città, ammirare le punte bianche dal belvedere, farsi coccolare dalla gente del posto e… orecchiette! ahahah
      Sono felice di leggere che anche per te si è prospettato un lieto fine, a quanto pare questa città si fa desiderare eh! Un bacione a te Claudia :*

  • Celeste
    Posted at 09:53h, 04 agosto Rispondi

    Ma che sfortuna la pioggia!!
    Anch’io sono stata ad Alberobello, ma era una gita organizzata e non sono potuta rimanere quanto avrei voluto. Ho comunque dei bellissimi ricordi, come potrebbe essere altrimenti? Dormire in un trullo dev’essere un’esperienza bellissima!

  • cristina
    Posted at 14:11h, 04 agosto Rispondi

    A quanto pare Alberobello è una meta molto gettonata per le gite XD
    Dormire in un trullo è stata un’esperienza bellissima, e visto che l’ultima volta il tempo a disposizione non è stato sufficiente, ti consiglio di tornarci!
    Un bacione :*

  • Roberta
    Posted at 14:33h, 07 agosto Rispondi

    Adoro Alberobello. Ogni volta che torno mi sembra di far parte di un piccolo mondo fatato.
    Mi piacerebbe moltissimo dormire in un trullo *.*

    • cristina
      Posted at 17:07h, 07 agosto Rispondi

      Se solo passeggiando per la città provi la sensazione di essere in un mondo fatato, immagina lo stupore che proveresti nel dormire in un trullo… *_*

Post A Comment

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: