Praga tutte le informazioni prima di partire

Situata sul fiume Moldava, Praga rappresenta la città dalle mille sfaccettature.

Pur non essendo una delle capitali più gettonate dai turisti (negli ultimi anni mi devo ricredere) è ricca di storia e luoghi da vedere.

Questo non basta? Bhe, devi sapere che è una città moderna ed il suo centro storico fa parte dei patrimoni dell’UNESCO dal 1992.

Tramonto a Praga

[photo credit Roman Boed via flickr]

Clima: Scarta Febbraio! …Scherzo… Anzi no… a meno che non sei un amante del freddo e della neve, perché io ho davvero sofferto! E poi ritengo che tutto il bianco candore nasconda gran parte delle bellezze di questa città.

La primavera inoltrata, ma soprattutto l’estate sono il periodo migliore per girare la città in quanto le temperature sono miti e secche (e con una bassa percentuale di piogge, mica male!)

scorcio di Praga

[photo credit Roman Boed via flickr]


Shopping: inutile dirlo, il centro città è il posto migliore per fare acquisti di ogni genere (souvenir, abbigliamento, musica etc…) ma come ogni capitale che si rispetti, anche qui troviamo numerosi centri commerciali dove levarci qualche sfizio. Io ti consiglio il Palladium Shopping Centre  che oltretutto è posizionato in pieno centro.

Se posso suggerirti un souvenir che, una volta a casa, ti possa far ricordare questa meravigliosa città, sono i cristalli! Ne troverai tantissimi, di ogni forma e dimensione, ma dovrai prestare molta attenzione perché la maggior parte sono “finti” (questa può essere la scelta se il tuo budget è limitato).

Un altro “prodotto tipico” che sicuramente noterai sono i liquori, in particolare l’assenzio! Forse non dovrei scriverlo, ma ricordo che molti abitanti, forse per contrastare il freddo, bevevano spesso liquori… un po’ con la stessa frequenza dei nostri caffè  😛

Shopping a Praga

[photo credit János Szüdi via flickr]

Un consiglio: i negozi chiudono intorno le 18, ad esclusione dei centri commerciali che in alcuni periodi dell’anno chiudono alle 20. Per gli acquisti, ti ricordo che la moneta ufficiale è la Corona ceca pertanto paga con questa, con il bancomat il cambio non è molto conveniente.


Aeroporto: l´aeroporto di Praga-Ruzyně  dista circa 18Km dal centro città. Per raggiungere il centro città, puoi optare per un transfer (soluzione consigliata) o prendere l’autobus (se non ricordo male esistono 2 linee, la 100 e la 119) che ti lasceranno alla fermata della metro, cosi da raggiungere più facilmente il centro del paese. Ti sconsiglio i taxi in quanto davvero costosi (o meglio, ingiusti)!


Come spostarsi: Praga è una città che può essere scoperta tranquillamente a piedi, dal momento che tutte le principali attrazioni sono piuttosto ravvicinate, ma se come me, capiti nel periodo più freddo dell’anno con oltre mezzo metro di neve, la scelta non può che ricadere negli efficienti mezzi di trasporto che  comprendono autobus, metro, tram e funicolare.

Trasporti a Praga

[photo credit Luis Villa del Campo via flickr]

Oltre all’acquisto del singolo biglietto, hai la possibilità di acquistare dei Pass turistici da 24 o 72 ore.

Puoi scaricare le mappe ufficiali dei trasporti di Praga.

Dove alloggiare: la scelta dipende da molti fattori, a partire dal tuo budget, fino al tipo di vacanza programmata. Se decidi di soggiornare in pieno centro (Piazza della Città Vecchia e Città Nuova) i costi saranno maggiori ma avrai l’imbarazzo della scelta tra locali, ristoranti, pub e non avrai il problema di prendere i mezzi la sera.


Dove mangiare: … ma soprattutto, dove bere! La birra fa da padrona in questa città, al contrario dell’acqua che ha prezzi altissimi. Vuoi sapere dove bere una buona birra?  Eccoti accontentato: U Fleku  è la birreria storica della città, conosciuta praticamente da tutti. Il locale è molto caratteristico e la birra è davvero ottima in quanto viene prodotta direttamente da loro.

La birra a Praga

[photo credit Tobias Abel via flickr]

Prima di parlare di piatti tipici ci tengo a precisare una cosa: non dar retta a chi ti dice che a Praga si mangia male; se riesci a scovare dei locali per nulla turistici posso assicurarti che rimarrai piacevolmente colpito.  Il miglior gulash ad esempio, puoi mangiarlo nei pressi di Piazza della città Vecchia, al ristorante Mlejnice. Altra prelibatezza che ti obbligo ad assaggiare è il prosciutto di Praga,  in un locale davvero delizioso, in stile medievale, U Sadlu.

Gulash Praga

[photo credit Ly. H. via flickr]


Cosa vedere: questa città racchiude tantissimi stili architettonici quindi il mio consiglio è di programmare prima le visite che avrai intenzione di fare, oltre a delle scarpe comode.

Castello di Praga

Castello di Praga [photo credit Roberto Faccenda via flickr]

E’ il simbolo, oltre che il monumento più importante della Repubblica Ceca quindi una tappa è d’obbligo. Ti suggerisco di pianificare per bene la visita perché vedere tutto il complesso richiederebbe troppo tempo. L’ingresso è a pagamento e puoi scegliere tra diversi tipi di “circuiti” (l’audioguida è a parte).

Vicolo d'oro Praga

 [photo credit Viaggio Vero via flickr]

Sicuramente la noterai, ma nei pressi del castello vi è una stradina soprannominata “Vicolo  d’oro“, caratterizzata da piccole casine colorate, un tempo sede di orafi, e che oggi si sono trasformate in negozi di souvenir. Trovo che sia la zona più caratteristica di tutta la città, pertanto armati di macchina fotografica e sfogati con la fantasia!

METRO: Malostranská  – Linea verde A –

TRAM: Fermata Pražský hrad  &  Pohořelec – linea 22


Città vecchia Praga

Città vecchia [photo credit Dino Quinzani via flickr]

Passata la zona del Castello, troviamo il cuore della città, per me il quartiere migliore di Praga, la Città Vecchia. Qui sono molte le attrazioni da visitare, a partire dalla Piazza, al Municipio, Ponte Carlo (ti obbligo a visitarlo anche di notte, resterai senza parole) e per finire il meraviglioso Orologio Astronomico, una delle più grandi ricchezze della città.

Orologio Astronomico Praga

 [photo credit Lorena a.k.a. Loretahur via flickr]

Nel primo dei due quadranti sono raffigurati i segni zodiacali, nel secondo risaltano i colori blu, marrone e nero, a significare rispettivamente il giorno, il crepuscolo e la notte su cui ruotano le lancette del sole e della luna. E allo scoccare di ogni ora, i 12 apostoli appaiono in processione.

METRO: Mustek / Staromestská – Linea verde A         /         Mustek  – Linea gialla B –


Città nuova Praga

Città Nuova [photo credit Triennio Monti al liceo Volta via flickr]

Rappresenta il quartiere più grande della città e Piazza Venceslao ne è il cuore, facilmente raggiungibile dalla Città Vecchia. Qui, oltre alla statua di San Venceslao potrai ammirare il Museo Nazionale, contenente numerose collezioni (chiuso per una ricostruzione) oltre a tantissimi negozi e centri commerciali dove fare shopping!

METRO: Muzeum – Linea verde A


La casa danzante Praga

 La Casa Danzante [photo credit Javier Valero Iglesias via flickr]

Situata sulle rive del fiume Moldava, nota come Ginger & Fred, in onore dei famosi ballerini americani, questa struttura è diventata un simbolo rappresentativo per la città. Dal vivo la struttura fa un certo effetto, merita sicuramente un passaggio (al suo interno vi è un ristorante).

METRO: Karlovo náměstí – Linea gialla B –

Cattedrale di San Vitale Praga

Cattedrale di San Vitale [photo credit Andrea Piu via flickr]

Questa cattedrale mi ha lasciato senza parole! Imponente, dallo stile gotico, è considerata la più grande chiesa di Praga.

La visita alla cattedrale è gratuita ad eccezione del tesoro di San Vito (si trova nel 2° cortile del castello) che è a pagamento. Io purtroppo non avevo una guida ma dopo alcune ricerche ho letto che è stra-consigliata, ci sono tante “curiosità” che ti faranno apprezzare ulteriormente questa basilica.


E’ bene sapere che:

Fuso orario                        stesso fuso orario dell’Italia

Moneta                                corona ceca

Lingua                                ceco (conosciuto anche l’inglese)

Assistenza sanitaria       è necessaria la tessera sanitaria

Consolato italiano          Nerudova 20 – 11800 Praga


 

Tu cos’altro aggiungeresti da non perdere a Praga? Sono curiosa, fammi sapere

 

 Lascia un commento | Il tuo posto nel mondo

7 Comments
  • Michela
    Posted at 10:32h, 30 novembre Rispondi

    Ecco, Praga è nella mia wish list e questo bell’articolo mi sarà proprio utile!!

    • iltuopostonelmondo
      Posted at 12:22h, 30 novembre Rispondi

      Ciao Michela! E questa notizia non può che rendermi felice 🙂
      Sono contenta tu abbia gradito l’articolo, in fondo come non si può rimanere affascinati da una città del genere!
      Un abbraccio

  • iltuopostonelmondo
    Posted at 12:38h, 04 dicembre Rispondi

    Ciao Giancarlo! E’ un piacere leggere il tuo commento. Ti ringrazio per l’autorizzazione alla foto, spero di averne fatto buon uso.
    Ti abbraccio
    Cristina 🙂

  • Elisadg
    Posted at 21:11h, 15 gennaio Rispondi

    É vero Praga l’ho girata benissimo a piedi. Tu l’hai vista la biblioteca che dicono sia una delle piú belle? Non mi ricordo il nome.. ops!

    • iltuopostonelmondo
      Posted at 09:35h, 18 gennaio Rispondi

      Ciao Elisa! L’edificio si chiama Klementinum e comprende, oltre alla visita della Biblioteca (meravigliosa) anche la Torre astronomica.
      La Biblioteca è davvero bella, trovo che sia molto simile a quella visitata a Vienna l’anno scorso 🙂

  • inworldshoeslucreziastefano
    Posted at 13:42h, 07 giugno Rispondi

    Noi che vogliamo andarci durante i mercatini di Natale a dicembre siamo fuori di testa allora mi sa! Ahaha
    Bellissimo articolo Cri!
    Grazie per le info ❤️

    • iltuopostonelmondo
      Posted at 14:04h, 07 giugno Rispondi

      Tutto ciò che ha a che fare con i mercatini di Natale per me non fa testo! Per come la vedo io, tutte le città andrebbero viste due volte: nei periodi “caldi” e a Natale! La città si trasforma, sul serio!
      Grazie a voi per essere passati di qua ❤️

Post A Comment

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: