Parigi : cosa vedere, dove mangiare e dove dormire

Parigi … una città unica… forse tra le città europee è quella che mi è rimasta più nel cuore, oltre che per la sorprendente bellezza, per i numerosi ricordi alla quale sono legata.

Penserai che sono di parte nel dire che non c’è un periodo dell’anno o un minimo di giorni per visitarla. Parigi è stupenda in qualsiasi stagione; che sia primavera, estate, autunno o inverno e che tu soggiorni  1 giorno, 1 settimana, 1 mese o 1 anno, questa romantica città ha sempre qualcosa da offrirti.

Parigi

Certo, le temperature nel periodo invernale (5°) non sono piacevoli come quelle ad agosto (20°), pertanto se la vista degli Champs-Élysées illuminati nel periodo natalizio non supera il fatto che sei una persona “freddolosa” , ti sconsiglio vivamente di andarci in inverno.

champs elysee natale

Champs-Elysées in festa [photo credit Trey Ratcliff via flickr]

Shopping: la prima immancabile meta, nel quartiere dell’Opéra, sono le Galeries Lafayette (abbastanza caro);  gli Champs Elyseés  sono probabilmente la più famosa via dello shopping di Parigi in grado di soddisfare chiunque sia in cerca di uno shopping di lusso e non.

Come spostarsi: il sistema più rapido ed economico per visitare Parigi è sicuramente la metro, dotata di 16 linee (14 principali e 2 minori) che collegano i vari punti della città. A queste si aggiungono le 5 linee RER che attraversano Parigi per collegare le periferie.

Aeroporti: premesso che tutti e tre gli aeroporti di Parigi sono ben collegati con il centro città, i due principali sono Rossy Charles De Gaulle (CDG) e  Orly (ORY), collegati con la RER ed autobus. L’aeroporto di Beauvais-Tille (BVA) invece, è situato al di fuori della regione dell’Ile De France  (80Km a nord di Parigi).

Metro Parigi

Qui puoi stampare la pianta dei trasporti di Parigi.

Io consiglio, se vuoi muoverti con la massima libertà, di acquistare la Paris Visite che ti consente di viaggiare illimitatamente sulle linee della metropolitana, RER e molto altro ancora.

Dove mangiare: in zona centro, poco distante dai giardini di Trocadèro vi è il ristorante “La Gare“. Location meravigliosamente francese, piatti deliziosi anche se il conto non è molto economico (circa €30 a persona), ma per una volta che sei in vacanza un lusso puoi concedertelo, no? 🙂

Sullo stesso prezzo ti consiglio “Brasserie le Saint Ferdinand“, ristorante davvero chic ed il cibo è ottimo.  Per finire un risto-pub francese è “Le Petit Poucet“, vicinissimo a Place de Clichy, consigliato anche per una semplice bevuta!

Dove alloggiare: Parigi vanta di un’ampia scelta di zone dove poterti ospitare durante il tuo soggiorno, questo perché i vari punti di interesse sono situati in tutta la città.

Le zone più “lussuose” sono Champs Elysées, Arc de Triomphe e la zona della Tour Eiffel. Se vuoi risparmiare un po’ ti consiglio la zona di Montmartre. Se sei un amante dello shopping invece il quartiere dell’Opéra è quello più adatto, vicino alle Galeries LaFayette.

Per tutte le principali attrazioni e luoghi, stampa il pratico Diario di viaggio!!!

Tour eiffel Parigi

La Torre Eiffel – simbolo di Parigi

E’ la struttura più alta di Parigi, divisa in 3 livelli, i primi 2 raggiungibili sia con le scale che con l’ascensore. E’ sicuramente una meta obbligatoria, di giorno è bellissima ma la notte, illuminata, da il meglio di se!

[acquista i biglietti su internet cosi eviterai lunghe file, (soprattutto se hai in programma di salire fino all’ultimo piano), che a volte durano fino a tarda serata].

METRO : Bir-Hakeim (M6) / Trocadéro (M6 M9) /  Ecole Militaire (M8)

RER : Ligne C – Station Champ de Mars-Tour Eiffel

BUS : 22,30,32,42,63,69,72,80,82,87

Arco di Trionfo Parigi

L’Arco di Trionfo e gli Champs Elysées – la più famosa strada di Parigi

Commissionato da Napoleone Bonaparte, il monumento fu costruito per celebrare le sue vittorie nelle battaglie.

Stringi i denti e sali tutti i 282 scalini per arrivare in cima, la vista da lassù è grandiosa!

METRO : Charles de Gaulle – Étoile (M1 M2 M6)

RER : Ligne A – Station Charles de Gaulle – Étoile

BUS : 22, 30, 31, 52, 73, 92

Louvre Parigi

Il Louvre , place de la Concorde e Jardin des Tuileries

Il museo più famoso del mondo e primo per numero di visitatori. Dentro sono custoditi i più grandi capolavori di arte antica e moderna.

[Impossibile da visitare in un solo giorno, il mio consiglio è quello di armarti di cartina ed evidenziare le zone che vuoi visitare cosi da non perdere tempo prezioso!]

METRO : Palais-Royal musée du Louvre (M1 M7) /  Concorde (M1 M8 M12) / Tuileries (M1)

BUS :  21,24,27,39,48,68,69,72,81,95

Cattedrale Notre Dame Parigi

La Cattedrale di Notre Dame e il quartiere latino

Ai piedi della Senna, favolosa e suggestiva, trovi la Cattedrale di Notre Dame. E’ cosi imponente che sono certa, ti lascerà a bocca aperta; d’obbligo visitare l’interno (gratuito) e, se hai tempo a disposizione, recati alle torri (a pagamento) dove, oltre ad un faccia a faccia con i Gargoyle, godrai di una stupenda vista su tutta la città.

E’ considerata il centro della Francia perché dal sagrato di fronte l’ingresso parte il Punto Zero, da cui vengono calcolate tutte le distanze stradali delle Francia.

METRO : Cité (M4) / Saint-Michel (M4) / Hôtel de Ville (M1 M11) / Maubert-Mutualité (M10)/ Cluny – La Sorbonne (M10)/ Châtelet (M1 M4 M7 M11 M14)

RER : Ligne B o C – Saint-Michel – Notre-Dame

BUS : 21, 24, 38, 47, 85, 96

Basilica del Sacro Cuore - Parigi

La Basilica del Sacro Cuore e Montmartre – il quartiere degli artisti

Situata sopra Montmartre, è una delle tappe obbligatorie di Parigi.

Anche qui, arrivato in cima, godrai di una vista emozionante: non a caso è uno degli scorci preferiti dipinti dagli artisti.

E’ ritenuto il monumento più bianco d’Europa, questo grazie alla pietra calcarea di cui è caratterizzata, che tendo a non assorbire lo smog.

[se vuoi salire a piedi, imbocca la rue Steinkerque o prendi la funicolare]

METRO : Anvers (M2)

 

Moulin Rouge - Parigi

Il Moulin Rouge

Nel quartiere a luci rosse di Parigi, trovate uno dei più famosi locali della città.

Al contrario di quello che si pensa, è un teatro molto incantevole e raffinato. I spettacoli sono meravigliosi, le coreografie e i costumi davvero esemplari. Consigliato nonostante il prezzo del biglietto elevato.

METRO : Pigalle (M2 M12) / Blanche (M2)

BUS : 30, 54, 68, 74

Centre Pompidou - Parigi

Centre Pompidou

E’ un centro interamente dedicato all’arte moderna. Il collegamento tra le diverse aree del palazzo sono strutturare all’esterno, infatti la facciata è ricca di scalinate e tubi, questo per avere maggiore spazio all’interno da utilizzare per le esposizioni.

METRO : Rambuteau (M11) / Hôtel de Ville (M1 M11) / Châtelet (M1 M4 M7 M11 M14)

RER : Ligne A, B, D Châtelet–Les Halles

BUS : 29, 38, 47, 75

Opera di Parigi

Operà National de Paris

METRO Bastille (M1 M5 M8)

BUS : 20, 29, 65, 69, 76, 86, 87, 91

Reggia di Versailles - Parigi

Reggia di Versailles

Non servono molte parole per descrivere luogo, né tantomeno i giardini.

L’immenso parco che si trova dentro la reggia rappresenta una delle maggiori ricchezze della città di Versailles. Essa nacque dalla scelta da parte di Re Luigi XIV di allontanarsi da Parigi per sfuggire dai suoi cittadini, considerati difficili da tenere sotto controllo dopo il grande movimento di opposizione alla politica.

Il mio consiglio è di dedicare almeno una giornata a questa splendida attrazione.

RER : Ligne C  Versailles – Château – Rive-Gauche

BUS: 171

Disneyland Paris - Parigi

Disneyland Paris

Se c’è un posto dove almeno una volta nella vita bisogna andare è proprio Disneyland Paris. E non parlo delle attrazioni, ma dell’atmosfera magica che ti avvolge non appena varchi la soglia d’entrata.

Non è un parco per bambini, ma per chi lo vive con il cuore di un bambino.

RER : Ligne A Marrne-la-Vallée – Chessy


E’ bene sapere che:

Fuso orario                        stesso fuso orario dell’Italia

Moneta                                euro

Lingua                                francese (conosciuto anche l’inglese)

Assistenza sanitaria       è necessaria la tessera sanitaria

Consolato italiano          5 Bd Emile Augier – 75116 Parigi


 

E tu, sei mai riuscito a farti incantare dalla magia di Disneyland Paris? E cos’altro inseriresti alla lista di cose da vedere? fammi sapere, magari con un commento  😀

 

 

Lascia un commento (con logo)

No Comments

Post A Comment

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: